Ungheria | Spagna | Danimarca | Irlanda | Austria

DUBLINO E DINTORNI IN BICI E A PIEDI
Una vacanza diversa in una città dall'anima latina, in una terra con tutte le sfumature di verde.
pedalata in spiaggiaLA VACANZA
Pedalando e passeggiando senza fretta a Dublino e nella sua baia, Howth. Il caratteristico villaggio di pescatori con il suo faro e il suo porto. Ovunque risuona il mormorio dell'acqua che si infrange fragorosa contro le rocce. Non solo natura ma anche cultura. L'Irlanda è un paese piccolo ma di straordinaria ricchezza umana e letteraria: oltre a James Joyce e Oscar Wilde, Bernard Shaw e Thomas Moore, Swift e Beckett, la musica di Enya, quella degli U2 e le antiche ballate celtiche.

THE DUBLINERS
Una settimana per capire un popolo che vive su un'isola ma è aperto al mondo e alle altre culture. Una settimana tra la "gente di Dublino" per imparare a rilassarsi e a godersi la vita. Contrabbassi, arpe e cavalli per strada. Nelle piazze jazz session e spettacoli teatrali. Nei locali musica e moda. Nei pub birra scura e capelli rossi. Nell'amore passione e corteggiamento. Insomma una città piena di vita e di calore umano. Dublino ha uno spirito latino: qui si dimentica subito ogni "aplomb" inglese e si vive come sulla "rive gauche" parigina.

INFORMAZIONI UTILI
Trattamento di bed & breakfast e sistemazione in camere doppie/triple con servizi, tv e telefono. Durante la settimana sono previste 3 cene tipiche.
Indirizzo: Barony B&B ­ No. 3 Fairview Avenue Lower ­ Dublin 3 - Tel.00353-1-8338001
Descrizione: il Barony si trova in un'area tranquilla di Dublino, nel Fairview Park che si affaccia sul Mare d'Irlanda, a 10 minuti dal centro.
Accompagnatore e interprete: due dell'équipe di Jonas.
Date di partenza: 21/7, 28/7, 4/8, 11/8, 18/8, 25/8.
Durata: 7 giorni con 6 pernottamenti, da lunedì pomeriggio a domenica mattina.
Partecipanti: minimo 10, massimo 30 persone.
Termine ultimo per le iscrizioni: 7 giorni prima della partenza salvo esaurimento posti.
Quota tessera individuale: Euro 450,00.
Comprende: sistemazione in b&b, 3 cene irlandesi, noleggio bici, accompagnatore e interprete, incontri e percorsi guidati, materiali turistici, assicurazione e iscrizione associazione.
Non comprende: viaggio andata e ritorno, bevande e quanto non indicato alla voce "la quota comprende".

>> Per prenotarti clicca qui
 

PROGRAMMA
Lunedì: arrivo, sistemazione e consegna dei materiali e delle biciclette dopo le 15 e comunque prima di cena. Poi cena irlandese tutti assieme seguita da un'introduzione alla vacanza. Per chi non è stanco un salto al pub, consueto luogo di ritrovo per eccentrici chiacchieroni, buontemponi, filosofi, umoristi e poeti. vacanze in Irlanda
Martedì: primo contatto con la città. Da Talbot si saluta Joyce, si passa per il Trinity College e si attraversa la zona pedonale di Grafton Street, relax al St.Stephen's Green dove è stato girato il video degli U2; si punta poi su Merrion Square, il quartiere georgiano con un'atmosfera indescrivibile. Qui si visita una parte della Galleria Nazionale, fuori c'è il Merrion Garden, quasi un giardino botanico con la statua di Oscar Wilde. Poi si raggiunge il Grand Canal, ovvero il canale ancora navigabile, seguendo una stradina ciclabile che corre lungo la riva e attraversa i quartieri vittoriani fino a raggiungere la cattedale di St.Patrick, Dublinia e il Dublin Castle. Pausa di fine tour in Temple Bar per una pinta della leggendaria birra scura Guinness.
Mercoledì: "biciclettata a mare" ovvero pedalata verso nord lungo la costa. Si percorrono tutti i tipi di terreno: pista ciclabile, lungomare e spiaggia passando attraverso i villaggi dei pescatori fino a Malahide. Tappa d'obbligo all'antico castello della famiglia Talbot immerso in 250 acri di parco con le opere della National Art Gallery e infine sosta "tropicale" al giardino botanico. Pic-nic nel parco. Per la sera la dritta è "Fonntrai", uno spettacolo di musica, canti e danze tradizionali.
Giovedì: giornata alla scoperta di Howth, la baia di Dublino. Passeggiata attraverso il porticciolo, il molo, il faro di questo villaggio di pescatori. Poi si sale verso le scogliere a picco sul mare fino a Summit. Da qui uno dei panorami più suggestivi di tutta la baia e di Dublino. Relax nei pub della zona.
Venerdì: giornata libera. Consigliamo un'escursione attraverso i centri di epoca vittoriana come Enniskerry, in gaelico il "guado brullo", uno dei più suggestivi villaggi ai piedi dell'altopiano di Wicklow. Poi si entra nel demanio di Powerscourt sulla cui collina sorge una nobile residenza eretta da Cassel. Quindi a rinfrescarsi presso le cascate più alte d'Irlanda che cadono da un'altezza di 120 mt e, dopo una giornata di pioggia, diventano davvero imponenti. Oppure un tour nella contea di Wicklow, non ve ne pentirete. Ecco come si presenta il "giardino d'Irlanda": splendidi paesaggi di montagna, valli profonde, acque sorgenti, placide cascate e laghetti romantici, insomma luoghi da fiabe celtiche. Tra i due laghi, nella valle di Glendalough, un grande insediamento monastico ha prosperato a partire dal VI secolo. Torri rotonde, pietre tombali, croci gaeliche e altri resti degli antichi edifici fondati da St.Kevin sono oggi centro di cultura, rifugio e contemplazione. A chi piace andar per mare un tour nell'occhio d'Irlanda ovvero Lambay Island, una deliziosa isola a 20 minuti dal porto di Howth. In alternativa una gita in Irlanda del Nord a Belfast.
Sabato: si percorre il fiume Liffey e l'argine del Tolka fino a raggiungere il Giardino Botanico Nazionale e, dulcis in fundo, il Phoenix Park, il più grande parco d'Europa con i daini che vivono in libertà per una giornata all'insegna della Dublino verde. In alternativa metro fino a Dalkey, piccolo borgo medievale. Da qui si percorrono le panoramiche Vico Road e Sorrento Road fino a Killiney, quindi Sandycove dove si trova la Martello Tower, resa famosa da Joyce nell'Ulisse. Il pomeriggio a zonzo per il centro: dai caratteristici negozi di Henry Street alle vetrine di tendenza di Grafton Street. L'ultima sera va rigorosamente "consumata" a Temple Bar, la zona notturna più vibrante di Dublino con musica dal vivo per tutti i gusti.
Domenica: si torna a casa ma il ricordo di questa vacanza nell'isola di San Patrizio resterà a lungo con voi!

INFORMAZIONI SUL VIAGGIO:
in aereo i collegamenti diretti dall'Italia con Dublino sono con voli di linea, con voli charter oppure con altre compagnie facendo scalo in alcuni aeroporti europei. Dall'aeroporto funziona un servizio di bus navetta fino al centro, ovvero O'Connell Street: da Abbey Street, terminal di tutti gli autobus, prendere uno dei seguenti bus: 20B, 29A, 31, 32, 130 e scendere alla fermata di Fairview Park. Siamo a 200 mt dal Bed&Breakfast Barony al No.3 di Fairview Avenue Lower.

BACK

Ungheria | Spagna | Danimarca | Irlanda | Austria

HOME INFORMAGIOVANI | HOME OIKOS | HOME VOLONTARIATO