GLI ALTRI
vittime, giudici, poliziotti, politici, figure ambigue

 

Pinelli

Giuseppe Pinelli. Ferroviere anarchico.
Precipita da una finestra della questura
di Milano durante un interrogatorio che
segue la strage di Piazza Fontana.
Completamente estraneo a quel fatto,
non si saprà mai la verità sulla sua morte.

Valpreda

Pietro VALPREDA .Anarchico.Accusato
della strage di piazza Fontana. Scontò 8
anni di prigione da innocente. La pressione
dell'opinione pubblica costrinse il governo
ad emettere un decreto legge che ridusse
i termini della carcerazione preventiva per
farlo uscire di galera.

calabresi

Luigi Calabresi. Commissario di Polizia
In servizio alla questura di Milano durante
l'interrogatorio di Pinelli, fu additato dalla
sinistra come responsabile della sua morte.
Fu ucciso nel 1972 e per il suo omicidio sono
attualmente in carcere gli ex dirigenti di Lotta
Continua, Sofri, Bompressi e Pietrostefani.

 

Idalgo MACCHIARINI
Dirigente industriale. E' il primo
sequestrato dalle BR

sossi

Mario SOSSI
Magistrato. E'il primo sequestro
clamoroso delle BR. Verrà rilasciato
senza contropartite.

cossiga

Francesco COSSIGA
Ministro dell'Interno durante il
sequestro Moro. Si dimise dopo
il ritrovamento del suo cadavere

andreotti

Giulio ANDREOTTI
Presidente del Consiglio
durante il sequestro Moro.

 

Guido ROSSA. Operaio del PCI. Testimoniò
contro un fiancheggiatore delle BR che decisero
di ferirlo per rappresaglia. Uno degli esecutori
decise invece, autonomamente, di ucciderlo.

chiesa

Generale Carlo DALLA CHIESA
L'uomo che sconfisse militarmente le
BR. Figura discussa ma apprezzata.
Ucciso dalla Mafia siciliana a cui stava
per sferrare i primi colpi decisivi

 

HOME OIKOS
HOME INFORMAGIOVANI
HOME ANNI OSCURI
BACK