ASSUNZIONI AGEVOLATE  

 

Incentivi all'inserimento al lavoro:

Assunzione a tempo indeterminato mediante richiesta nominativa dalle speciali liste dei lavoratori  con un'anzianità di iscrizione al collocamento superiore a 1 anno. 
Possono assumere: Datori di lavoro privati ed Enti Pubblici Economici 
Applicabile per:
Lavoratori disoccupati da almeno 24 mesi 
Lavoratori sospesi dal lavoro e beneficiari del trattamento di integrazione salariale (CIGS) da almeno 24 mesi. 
Le Aziende artigiane godono dell' esonero totale dei contributi per un periodo di 36 mesi. 
Tutte le altre aziende di una riduzione del 50% dei contributi per un periodo di 36 mesi. 

Agevolazione e Incentivi per l' Assunzione di Lavoratori in Lista di Mobilità

Assunzione a tempo pieno ed indeterminato mediante richiesta nominativa dalla lista regionale di mobilità, di lavoratori che hanno diritto di essere iscritti alla lista, ma non godono dell'erogazione dell'indennità da parte dell'INPS, perché licenziati di aziende con più di 15 addetti. 

Possono assumere: Datori di lavoro che non abbiano ridotto il personale negli ultimi 12 mesi e quindi non tenuti alla riassunzione del personale espulso entro i 12 mesi così come previsto dalla legge 264/49 all' art. 15 comma 6. 

La Contribuzione a carico del datore di lavoro è pari a quella prevista per gli apprendisti per un massimo di 18 mesi. 

Assunzioni a Termine da Mobilità:

Assunzione con contratto a termine non superiore a 12 mesi mediante richiesta nominativa dalla lista regionale di mobilità. 

Possono assumere: Datori di lavoro privati e Enti Pubblici Economici. 

La quota di Contribuzione a carico del datore di lavoro è pari a quella prevista per gli apprendisti per tutto il periodo di rapporto di lavoro. 

Legge 223/91 art. 8 commi 2 e 4

Trasformazione a tempo pieno ed indeterminato del contratto a termine. 

Possono Assumere: Datori di lavoro privati ed Enti Pubblici Economici. 

La quota di Contribuzione è pari a quella prevista per gli apprendisti per ulteriori 12 mesi a partire dalla data di trasformazione e concessione di un contributo mensile per ogni mensilità corrisposta, pari al 50% dell'indennità di mobilità che sarebbe stata concessa al lavoratore; 
Se il lavoratore ha meno di 50 anni: per massimo 12 mesi
Se il lavoratore e' ultracinquantenne: per massimo 24 mesi

Legge 223/91 art. 25 comma 9 e art. 8 comma 4 

Assunzione a tempo pieno ed indeterminato mediante richiesta nominativa dalla lista regionale di mobilità. 

Possono Assumere: Tutti i datori di lavoro non tenuti alla riassunzione di personale espulso dall'impresa nei 12 mesi precedenti così come previsto dall'art. 15 comma 6 legge 264/49. 

La Contribuzione a carico del datore di lavoro è pari a quella prevista per gli apprendisti per un massimo di 18 mesi e concessione di un contributo per ogni mensilità di retribuzione corrisposta, pari al 50% dell'indennità di mobilità che sarebbe stata concessa al lavoratore. 

Se il lavoratore assunto ha meno di 50 anni: per 12 mesi
Se il lavoratore e' ultracinquantenne: per 24 mesi

Legge 223/91 art. 20

Assunzione anche a tempo determinato mediante richiesta nominativa dalle speciali liste di lavoratori. 

Si Applica per: Lavoratori che fruiscono da almeno 12 mesi del trattamento di Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS), ovvero lavoratori che fruiscono da almeno 12 mesi del trattamento speciale di disoccupazione. 

Possono Assumere: Tutte le imprese che non abbiano sospensioni dal lavoro per CIGS o che non abbiano proceduto a riduzione del personale nei 12 mesi precedenti, salvo che le assunzioni non avvengano ai fini di acquisire diversa professionalità. 

Vi è una Riduzione del 75% sulle corrispondenti aliquote dei contributi a carico del datore di lavoro. 

Per 12 mesi, se il lavoratore assunto e' disoccupato da meno di 2
anni 
Per 24 mesi, se e' disoccupato da più di 2 anni e da meno di 3 
Per 36 mesi, se e' disoccupato da più di 3 anni 

Apprendistato

Assunzione diretta per le imprese artigiane e richiesta nominativa per tutte le altre, previa autorizzazione dell'Ispettorato del Lavoro competente. 

Possono Assumere: Imprese industriali e commerciali e le imprese artigiane. 

Si Applica per: Giovani dai 14 ai 20 anni di età, elevabili a 29 per qualifiche ad alto contenuto professionale nel solo settore artigiano 

Vi sono Sgravi contributivi assistenziali e previdenziali per tutta la durata dell'apprendistato: i benefici sono mantenuti per un ulteriore anno dalla trasformazione del rapporto di lavoro a tempo indeterminato 

Contratto di Formazione e Lavoro 

Contratto a termine con durata massima di 24 mesi, anche a tempo parziale, non rinnovabile e richiesta nominativa. 

Possono Assumere: Enti Pubblici Economici, Imprese e loro Consorzi. 
I datori di lavoro iscritti ad albi professionali, alla condizione che abbiano confermato il 50% dei lavoratori assunti il cui CFL sia scaduto nei 24 mesi precedenti. Per i CFL di basso contenuto professionale, la durata massima e' di 12 mesi; per i CFL di medio e alto contenuto professionale, la durata massima e' di 24 mesi. 

Si Applica per: Giovani dai 16 ai 32 anni senza qualificazione nel settore, o per l'acquisizione di professionalità non elementari. 

Le Aziende Artigiane godono di  agevolazioni contributive pari a quelle previste per gli apprendisti. 
Le Aziende Commerciali con meno di 15 dipendenti di una riduzione del 40% sulle correnti aliquote contributive. 
Tutte le altre imprese di una riduzione del 25% sulle correnti aliquote contributive. 

Qualificati da corsi di formazione professionale 

Assunzione a tempo determinato o indeterminato con facoltà di richiesta nominativa. 

Possono Assumere: Tutte le aziende e le imprese industriali ed artigiane. 

E' Applicabile per: Giovani in possesso del diploma di qualifica conseguito presso gli Istituti Professionali di Stato o di attestato di qualifica ottenuto a seguito di corsi autorizzati dalla regione. 

Gli Sgravi Contributivi sono pari a quelli previsti per gli apprendisti per i primi sei mesi di assunzione.